Separazione e Unione: le tendenze delle coppie in questo periodo

In questi giorni sto vedendo due processi che interessano le coppie, in particolar modo.

Uno riguarda una separazione importante, che per certi versi è abbastanza dolorosa, l’altra riguarda una comprensione reciproca sempre maggiore.

In questo articolo mi piacerebbe parlare di entrambe le tendenze, per aiutare le persone che rientrano in entrambe le “categorie” a decodificare cosa accade e a coglierlo al meglio.

Se mi leggi per la prima volta, mi chiamo Noemi Fiorentino e mi occupo di crescita personale, psicologica e spirituale, aiutando le persone a risvegliarsi e incontrare la propria Anima in modo totale.

Iniziamo dalle coppie che per adesso vivono la separazione.

Se fino a qualche tempo fa si trattava di una separazione a singhiozzi, alternata a riavvicinamenti, oggi appare come più netta, più lunga nel tempo.

Perché non ci sei? Perchè non riesco a incontrarti?  chiede l’Anima
C’è distanza fisica, ma anche comunicativa. Non ci si riesce a trovare.

Sia l’uomo, sia la donna sembrano distanti e, per certi versi, smarriti rispetto a un percorso comune e smarriti in generale.

Il punto di riferimento dell’unione viene a mancare e ci possiamo sentire soli in questo momento, come se non ci fosse più quella casa che doveva esserci. L’avevamo vista, l’avevamo sfiorata. Era lì, ed era la carezza più dolce.

In questo “perdere la via”, siamo obbligati a cercare altrove e, siccome il Covid ci ha imposto di non uscire di casa, quell’altrove ha davvero un raggio di azione molto piccolo.

Indubbiamente, dobbiamo ritrovarci in casa nostra, facendo le pulizie di primavera e sgrassando sotto i nostri mobili e, magari , rimodernando un po’ l’ordine, per capire se ci piacciono davvero sempre le stesse cose o se stiamo cambiando.

Si, alcuni di noi stanno proprio cambiando e la separazione nella coppia serve proprio a questo, a darci modo di cambiare senza travolgere con i nostri stati emotivi interni e con i nostri cambiamenti influenti anche l’altro.

In alcuni casi è davvero complesso morire e rinascere per seguire i cambiamenti, e farlo vicino a qualcun altro può essere deleterio per la relazione stessa che, paradossalmente, si può tutelare meglio nella distanza.

Certo è che il futuro non lo conosciamo, ci sono moltissime variabili ed è diverso da caso a caso, ma sicuramente l’incontro che potrà verificarsi successivamente, vedrà due persone differenti rispetto a ieri che potranno guardarsi con onestà negli occhi e ri-valutarsi.

Vai ancora bene per me e per quello di cui ho bisogno?
Sei davvero la persona che amo più di ogni altra?

Stiamo anche definendo noi stessi nel frattempo e facendo i conti con una sorta di senso di colpa per non essere già quello che volevamo diventare. Per cui nel profondo si muove la sensazione di aver fallito la nostra missione.

In verità siamo nel percorso vero la realizzazione di noi, ma alcune cose si fanno attendere e nostro compito è proseguire con costanza verso ciò che vogliamo diventare.

Allo stesso tempo l’altro prova un senso di colpa per non essere abbastanza. Lo prova con se stesso o lo prova nei nostri confronti, non importa. E anche qui dovrà fare un lavoro di accettazione e accoglienza, così come di volontà per proseguire e raggiungere la pienezza.

Entrambe le parti hanno da lavorare, non vi pare?

Ci sarà tempo per l’incontro e, nel frattempo, cose dovranno accadere, in particolar modo processi evolutivi e tanto lavoro su di sè che culmina nel riconoscimento dei propri talenti e della propria grande bellezza.

Cerchiamo di non avere fretta e di imparare a godere il cammino presente. Sembrano frasi fatte, ma l’universo si diletta a dilatare ancora di più i tempi che cerchiamo di controllare.

Per le coppie invece che si trovano unite, si sta avviando un processo di coincidenza consapevole, ovvero la percezione sempre più viva che siamo estremamente simili. Questo si traduce in un aumento della telepatia, ma non solo a livello di pensieri, anche, infatti, al livello di azioni. Ci si potrà davvero ritrovare a fare, pensare, percepire la stessa cosa in modo simultaneo e questo apre ampi scenari.

Ovvero: cosa stai desiderando tu e quanto questo influisce su di me?

La risposta è: tantissimo.

Ciò che l’altro desidera influisce e coincide tantissimo su ciò che vogliamo noi per cui si procederà come un unico treno sulle stesse rotaie, sentendoci in alcuni casi forzati a intraprendere determinate strade che, apparentemente non volevamo, oppure tirando un po’ l’altro a fare cose che non avrebbe apparentemente fatto di sua spontanea volontà.

In verità, se oggi avviene in queste coppie questa coincidenza, significa già che entrambi stiamo andando nella stessa direzione e volevamo già andarci da prima di questo periodo.

Per cui, è come aver preso un acceleratore che, se non spingo io, so che spingerai più.

La direzione dell’Anima è netta, tanto che può essere un sollievo perché porterà alla nostra destinazione più ambita (la completezza), ma anche dolorosa in certi giorni, perché in ogni caso abbiamo dentro delle resistenze che possono tradursi in dolori fisici, soprattutto alla testa, allo stomaco e alla schiena.

Inoltre, per queste coppie è in atto una bella sfida che è quella di coincidere sempre di più con la vibrazione dell’Amore e dell’Unione. Se n’è tanto parlato, prima di trovare la persona giusta e la condizione ideale, ma ora che la viviamo c’è da fidarsi completamente di questa coincidenza, sapendo che, però, la valutazione del nostro partner influisce tantissimo su di noi e viceversa. Per cui, con il dovuto confronto, è importante muoversi insieme e riconoscere le esigenze che ci sono sia in noi sia nell’altro.

Ogni esigenza va vista e va compreso se si tratta di qualcosa che deve essere effettivamente nutrita, oppure se possiamo andare oltre e lasciare andare desideri che non sono necessariamente buoni per noi. Può esserci richiesta una selezione nelle nostre vite, la richiesta di amministrare meglio tempo e energie, che sono preziosissime, così come quelle di chi ci sta accanto.

Ancora siamo in una fase di potere parziale, ma andando avanti, ci accorgeremo di avere un’impennata importante e immediata con una relativa espansione che ci farà davvero vedere i frutti del nostro sperare. Teniamo il timone ben saldo e godiamoci il potere. Siamo puliti a sufficienza per gestirlo.

In qualsiasi situazione voi vi ritroviate, posso solo dirvi di avere profonda fiducia nella vita, poiché stiamo andando in ogni caso tutti verso la dimensione di pace e amore.

Se sentite di voler approfondire in modo personalizzato la vostra situazione, potete scrivermi e ci lavoreremo insieme

Con Amore,
Noemi

Per parlare con me puoi scrivermi:

Whatsapp3479939965
Emailinfo@noemifiorentino.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.